Iscriviti




IL TUCANO PET

Spondiloartrosi vertebrale deformante

Per mantenere sempre in forma i nostri amici.
Juniores
Avatar utente
Messaggi: 16
Segno zodiacale: Gemelli
Iscritto il: 26 novembre 2013, 1:03
Località: Giaveno (TO)
Ha ringraziato: 2 volte
E’ stato ringraziato: 0 volta

Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda metallaura » 28 gennaio 2019, 9:54

Buongiorno a tutti gli appassionati di Doby!
ho visto che questo topic è stato aperto qualche anno fa sul vecchio forum, vorrei riaprire la discussione perchè purtroppo 3 settimane fa ho scoperto che Medea ne è affetta e ho urgente bisogno di consigli, magari da chi di voi ha dovuto affrontare la stessa malattia con i vostri dobermann. Abbiamo già fatto numerose lastre ed effettuato la visita con il neurologo. Tutto è iniziato con un leggero lamento quando il cane si sollevava la mattina da posizione accucciata o quando il cane si squoteva, manifestava dolore alla zampa posteriore sinistra, ho subito pensato ad una displasia dell'anca. Portato dal vet, abbiamo visto tramite rx che le anche sono perfette, le vertebre cevicali anche, ma c'è una grave spondiloartrosi in stadio avanzato. Passate le lastre al neurologo e fatta la visita, la diagnosi è che il cane deambula normalmente nonostante tenga la zampa posteriore sinistra un pò spostata lateralmente e carichi il peso sulla posteriore destra. I riflessi sono ancora normali, ma tra due vertebre toraco lombali è presente un leggero ritardo nella sensibilità cutanea e dalle lastre si può vedere un leggero alone nel foro intervertebrale. Secondo il neurologo, il dolore non deriva dalla spondiloartrosi ma da quell'alone presente nel foro che potrebbe comprimere il nervo e causare appunto fitte dolorose.
Stamattina andremo a far gli esami del sangue per scongiurare un'infezione e la malattia di Von Willebrand e poi probabilmente nei giorni a seguire effettueremo la risonanza magnetica per capire se quell'alone è un'ernia discale o un'ossificazione eccessiva che pizzica il nervo. Medea peggiora di giorno in giorno, non dormo da 4 notti.
Se fosse un'ernia, consigliate l'operazione? Considerando che c'è una spondiloartrosi in corso? Qualcuno di voi mi può aiutare raccontanomi le sue esperienze?
Ve ne sarei molto grata! Sono preoccupatissima e non voglio prendere la decisione sbagliata, mi fido del mio veterinario ma sarei più confortata se potessi avere un riscontro con le vostre esperienze...
Sperando che leggiate al più presto questo topic e di avere un vostro riscontro, vi ringrazio anticipatamente!
Immagine

Giovani
Avatar utente
Messaggi: 330
Iscritto il: 12 dicembre 2016, 23:22
Località: Catania
Ha ringraziato: 6 volte
E’ stato ringraziato: 8 volte

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda Invictus84 » 29 gennaio 2019, 20:42

Laura e bene fidarsi del veterinario ma ti consiglio chiedere un opinione in più a un’altro specialista. L’intervento è un bel rischio.Che terapia sta seguendo? Vedi il risultato delle analisi e facci sapere.

Juniores
Avatar utente
Messaggi: 16
Segno zodiacale: Gemelli
Iscritto il: 26 novembre 2013, 1:03
Località: Giaveno (TO)
Ha ringraziato: 2 volte
E’ stato ringraziato: 0 volta

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda metallaura » 30 gennaio 2019, 2:30

Invictus84 ha scritto:Laura e bene fidarsi del veterinario ma ti consiglio chiedere un opinione in più a un’altro specialista. L’intervento è un bel rischio.Che terapia sta seguendo? Vedi il risultato delle analisi e facci sapere.


Ciao Invictus84, grazie per avermi risposto. Per ora le sto dando 300gr al giorno (mattino, pomeriggio e sera)di Contramal cioè un antidolorifico e 4 buste di Normalia cioè fermenti lattici, riposo assoluto eccetto per qualche breve passeggiata se il cane non manifesta dolore. Diciamo che sembra che Medea abbia più male a "freddo" quindi quando si alza dopo essere stata diverso tempo accucciata, mentre se sta in piedi e cammina per un pò, le cose vanno notevolmente meglio. I risultati delle analisi sono arrivati stasera. I valori sono tutti nella norma, non è affetta dalla malattia di Von Willebrand e non ci sono infezioni in corso. Il veterinario mi ha detto che comunque tutto fa pensare ad un ernia discale. Domani dovrò contattare il neurologo, al quale il vet ha già girato gli esiti degli esami, e decidere con lui per fare la risonanza magnetica. Solo dopo la risonanza mi potranno consigliare o l'operazione o una terapia conservativa. Hai ragione, l'intervento è un bel rischio, ho già avuto esperienza con un bassotto che era paralizzato, per cui sono veramente preoccupata di fare la scelta sbagliata. In molti su internet dicono che operandolo quando ancora cammina il cane ha più possibilità di guarire che nel caso di un cane già paralizzato, ma Medea ha anche la spondiloartrosi oltre all'ernia e questa patologia potrebbe portarla a sviluppare altre ernie nei prossimi anni. In un video che ho visto su youtube riguardo alle ernie discali nel cane, il dottore spiegava quanto fosse importante un'intervento repentino già alla prima ernia poichè diceva che nel caso della prima ernia riscontrata, si potrebbe mantenere una terapia conservativa (senza intervento, ma monitorando il cane e dandogli costantemente dei farmaci antidolorifici ed antinfiammatori) in quanto il midollo spinale è composto da numerose fibre alcune delle quali addirittura in esubero (inutilizzate da un cane sano), quando l'ernia compromette parte di queste fibre, il cane utilizza quelle in esubero e mantiene così la sua capacità sensoriale e deambulatoria. Nel caso però che compaia poi una seconda ernia, anche se più piccola della prima, le fibre in esubero non bastano più per permettere al cane di mantenersi in piedi e si arriva alla paralisi.
Tutto questo per dirti che sto totalmente impazzendo...
Sicuramente dopo aver fatto la risonanza, prima di decidere sul da farsi vorrei chiedere un'opinione ad un altro specialista ma deve essere uno davvero bravo e un professionista fidato, a parte il neurologo che mi segue non ne conosco nessun'altro...Non saprei a chi chiedere e di chi fidarmi, purtroppo ce ne sono tanti che pensano solo al Dio denaro e non al vero benessere del cane.
Mi scuso per tutto questo sproloquio, ma sono piuttosto confusa...

Giovani
Avatar utente
Messaggi: 330
Iscritto il: 12 dicembre 2016, 23:22
Località: Catania
Ha ringraziato: 6 volte
E’ stato ringraziato: 8 volte

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda Invictus84 » 30 gennaio 2019, 8:48

Hai perfettamente ragione. Ho scritto un articolo sulla scelta del veterinario perché spesso ci troviamo faccia a faccia con problemi seri al quale vogliamo risolvere e vediamo invece tutt’altro...
Ieri ho chiamato e ho chiesto a un mio conoscente possessore di un Dobermann con lo stesso tuo problema.
Al momento sta seguendo una cura con antinfiammatori riducendo i movimenti del cane e pare che la situazione sia stabile. Purtroppo la diagnosi nel suo caso è avvenuta dopo aver consultato il terzo specialista che a quanto pare ha “risolto il problema “. Purtroppo perché il termine Risolto è un aforisma vista la patologia e anche perché gli hanno letteralmente svuotato il portafogli... i primi due senza alcun risultato.
Mi diceva che oltre il danno la beffa in quanto i farmaci somministrati abbiamo letteralmente messo K.o il fegato della bestiola.
Addirittura un “Gran professionista” gli ha consigliato di fare addormentare il cane per non farlo soffrire... che pirla!!!
Non scoraggiarti vedrai che la situazione si sistema Auguri per la piccola

Juniores
Avatar utente
Messaggi: 16
Segno zodiacale: Gemelli
Iscritto il: 26 novembre 2013, 1:03
Località: Giaveno (TO)
Ha ringraziato: 2 volte
E’ stato ringraziato: 0 volta

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda metallaura » 30 gennaio 2019, 10:13

Invictus84 ha scritto:Hai perfettamente ragione. Ho scritto un articolo sulla scelta del veterinario perché spesso ci troviamo faccia a faccia con problemi seri al quale vogliamo risolvere e vediamo invece tutt’altro...
Ieri ho chiamato e ho chiesto a un mio conoscente possessore di un Dobermann con lo stesso tuo problema.
Al momento sta seguendo una cura con antinfiammatori riducendo i movimenti del cane e pare che la situazione sia stabile. Purtroppo la diagnosi nel suo caso è avvenuta dopo aver consultato il terzo specialista che a quanto pare ha “risolto il problema “. Purtroppo perché il termine Risolto è un aforisma vista la patologia e anche perché gli hanno letteralmente svuotato il portafogli... i primi due senza alcun risultato.
Mi diceva che oltre il danno la beffa in quanto i farmaci somministrati abbiamo letteralmente messo K.o il fegato della bestiola.
Addirittura un “Gran professionista” gli ha consigliato di fare addormentare il cane per non farlo soffrire... che pirla!!!
Non scoraggiarti vedrai che la situazione si sistema Auguri per la piccola


Innanzitutto ti ringrazio tantissimo per esserti informato con un tuo conoscente a riguardo della patologia! Si ho letto il tuo articolo "Veterinari & Veterinari...la scelta", io molti anni fa avevo fatto operare il mio bassotto sotto consiglio di un vet, che ora ovviamente evito come la peste, per poi scoprire che nel suo caso l'operazione non serviva a nulla. Per fortuna il veterinario che mi segue adesso è veramente bravo, uno con molta eperienza e che lavora con passione (se chiamato viene a casa a qualsiasi ora, è persino andato via dal battesimo di suo nipote di domenica per andare a casa di un mio amico che aveva il gatto che stava male) ed ha azzeccato la spondiloartrosi di Medea per telefono, solo facendosi spigare da me i sintomi che notavo nel cane, diagnosi purtroppo accertata dopo aver fatto le lastre. Ora però dovrò affidarmi al neurologo, consigliatomi da lui come uno dei migliori di Torino. Tutto sarà più chiaro dopo la risonanza magnetica. Spero tanto che la mia piccola smetta di soffrire, la cosa più importante per me è che faccia una vita dignitosa e senza continui dolori. Grazie ancora, vi tengo informati!

Juniores
Avatar utente
Messaggi: 16
Segno zodiacale: Gemelli
Iscritto il: 26 novembre 2013, 1:03
Località: Giaveno (TO)
Ha ringraziato: 2 volte
E’ stato ringraziato: 0 volta

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda metallaura » 8 febbraio 2019, 0:23

Ciao a tutti!
Oggi è stato il giorno della risonanza magnetica e devo tirare un enorme respiro di sollievo!!!!! E' risultato che si, c'è una evidente e grave spondiloartrosi che comunque continuerà il suo " cammino" negli anni a seguirsi, ma fortunatamente non è quella a provocare dolore alla mia Medea, bensì un trauma muscolare piuttoso esteso all'ileopsoas ( un muscolo che si connette alle vertebre L3L4 ed alla testa del femore). In risonanza magnetica questo muscolo appare molto lesionato ed infiammato però si escludono totalmente problemi neurologici!! Il neurologo della clinica mi ha subito chiesto se la mia doby fosse un cane da lavoro utilizzata per attacco alla manica o quant'altro perchè sono problemi che si creano con cani che fanno costantemente quel tipo di sforzi. Medea che non viene "utilizzata" per il lavoro, evidentemente fa così tanta attività fisica correndo, giocando con altri cani, nuotanto ecc che in qualche occasione ha stirato troppo quel muscolo strappandolo. Ovviamente ogni movimento che la porta a coinvolgere l'ileopsoas le provoca un fortissimo dolore e quindi lei cerca di compensare spostando il peso sull'altra zampa ed irrigidendo la zona lombare. Ci vorranno comunque 4 o 5 mesi di riposo assoluto uniti a sedute di fisioterapia e assunzione di antinfiammatori per riparare il muscolo e riprendere la vita di prima. Sono felicissima di sapere che per ora non sono state riscontrate nè ernie vertebrali nè danni neurologici, è la cosa più importante. La guarigione sarà lunga, impegnativa e costosa, ma tutto è recuperabile! Vi terrò aggiornati sui progressi!

Giovani
Avatar utente
Messaggi: 330
Iscritto il: 12 dicembre 2016, 23:22
Località: Catania
Ha ringraziato: 6 volte
E’ stato ringraziato: 8 volte

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda Invictus84 » 8 febbraio 2019, 22:33

Meglio così... non so come riesci a farla stare ferma ma buona guarigione

Juniores
Avatar utente
Messaggi: 16
Segno zodiacale: Gemelli
Iscritto il: 26 novembre 2013, 1:03
Località: Giaveno (TO)
Ha ringraziato: 2 volte
E’ stato ringraziato: 0 volta

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda metallaura » 15 febbraio 2019, 1:30

Invictus84 ha scritto:Meglio così... non so come riesci a farla stare ferma ma buona guarigione


Lascia perdere Invictus84, come ben sai è un casino. Posso permettermi di farle fare solo 4 passeggiatine al guinzaglio corto da un quarto d'ora al giorno, intervallate da tempi a riposo...ovviamente lei è sempre più carica perchè non si stancherà mai facendo solo quello! Di conseguenza è un vulcano anche in casa (non rompe nulla, ma è molesta :D ) e non posso neanche farla giocare, allora cerco di sviare la situazione riempendola di coccole! Il neurologo si è accordato con la fisioterapista che ha già visitato Medea e per ora mi hanno prescritto solo 10 giorni di antibiotici perchè nel caso ci fosse un'infezione in corso, oltre all'infiammazione, che dagli esami del sangue non è venuta fuori, le sedute strumentali di fisioterapia potrebbero aggravare la situazione. Povera cucciolona, non ne può più e siamo solo all'inizio!

Giovani
Avatar utente
Messaggi: 330
Iscritto il: 12 dicembre 2016, 23:22
Località: Catania
Ha ringraziato: 6 volte
E’ stato ringraziato: 8 volte

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda Invictus84 » 15 febbraio 2019, 9:06

metallaura ha scritto:
Invictus84 ha scritto:Meglio così... non so come riesci a farla stare ferma ma buona guarigione


Lascia perdere Invictus84, come ben sai è un casino. Posso permettermi di farle fare solo 4 passeggiatine al guinzaglio corto da un quarto d'ora al giorno, intervallate da tempi a riposo...ovviamente lei è sempre più carica perchè non si stancherà mai facendo solo quello! Di conseguenza è un vulcano anche in casa (non rompe nulla, ma è molesta :D ) e non posso neanche farla giocare, allora cerco di sviare la situazione riempendola di coccole! Il neurologo si è accordato con la fisioterapista che ha già visitato Medea e per ora mi hanno prescritto solo 10 giorni di antibiotici perchè nel caso ci fosse un'infezione in corso, oltre all'infiammazione, che dagli esami del sangue non è venuta fuori, le sedute strumentali di fisioterapia potrebbero aggravare la situazione. Povera cucciolona, non ne può più e siamo solo all'inizio!


Immaginavo perché Achille non sta mai fermo ed è un maschio ma Luna, la femmina lo batte 10 a 0 per energia.
Comunque il mio nome è Stefano.

Juniores
Avatar utente
Messaggi: 16
Segno zodiacale: Gemelli
Iscritto il: 26 novembre 2013, 1:03
Località: Giaveno (TO)
Ha ringraziato: 2 volte
E’ stato ringraziato: 0 volta

Re: Spondiloartrosi vertebrale deformante

Messaggioda metallaura » 20 febbraio 2019, 22:13

Invictus84 ha scritto:
metallaura ha scritto:
Invictus84 ha scritto:Meglio così... non so come riesci a farla stare ferma ma buona guarigione


Lascia perdere Invictus84, come ben sai è un casino. Posso permettermi di farle fare solo 4 passeggiatine al guinzaglio corto da un quarto d'ora al giorno, intervallate da tempi a riposo...ovviamente lei è sempre più carica perchè non si stancherà mai facendo solo quello! Di conseguenza è un vulcano anche in casa (non rompe nulla, ma è molesta :D ) e non posso neanche farla giocare, allora cerco di sviare la situazione riempendola di coccole! Il neurologo si è accordato con la fisioterapista che ha già visitato Medea e per ora mi hanno prescritto solo 10 giorni di antibiotici perchè nel caso ci fosse un'infezione in corso, oltre all'infiammazione, che dagli esami del sangue non è venuta fuori, le sedute strumentali di fisioterapia potrebbero aggravare la situazione. Povera cucciolona, non ne può più e siamo solo all'inizio!


Immaginavo perché Achille non sta mai fermo ed è un maschio ma Luna, la femmina lo batte 10 a 0 per energia.
Comunque il mio nome è Stefano.


Si anche la mia è energia pura! Visto che i dottori mi han detto che non la posso stancare, ora lei impiega il suo tempo spostandomi gli arredi di casa :lol: e, se li rimetto a posto, appena se ne accorge si lamenta e li sposta dinuovo dove li aveva messi lei... 8-)
Piacere Stefano! Io sono Laura, ma dal mio nick si capiva ;)

Prossimo

Torna a Alimentazione e Veterinaria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

  • Pubblicità