Iscriviti




IL TUCANO PET

Veterinari & Veterinari... La Scelta

Per mantenere sempre in forma i nostri amici.
Juniores
Avatar utente
Messaggi: 291
Iscritto il: 12 dicembre 2016, 23:22
Località: Catania
Ha ringraziato: 6 volte
E’ stato ringraziato: 5 volte

Veterinari & Veterinari... La Scelta

Messaggioda Invictus84 » 16 settembre 2018, 23:48

Rileggendo i vecchi forum riflettevo sul l’importanza che dovrebbe avere la scelta del veterinario. La mia riflessione è dovuta al fatto che spesso l’amore per i nostri amici a quattro zampe ci acceca e l’inesperienza ci porta a non risolvere il problema nonostante la mano al portafoglio. Ma perché questo accade? Esiste secondo voi un criterio per stabilire meglio o peggio in tal ambito? L’esperienza è gli anni di lavoro fanno la differenza? Quali fattori possono aiutarci sulla scelta del veterinario? Naturalmente non ho queste risposte e probabilmente sbaglierò alcuni concetti. Premetto che nessuno è perfetto e sbagliare è umano.
Che dire però quando di mezzo c’è la salute dei nostri Amici, Dobermann o altre razze che siano? Personalmente ho avuto a che fare nel corso della mia vita con alcuni professionisti nel settore tra i veterani nel tempo e giovani medici appassionati.
Mi viene da dire che la cosa che fa intraprendere la carriera inizialmente è la passione. Sarà perché le facoltà sono a numero chiuso, sarà per il ruolo ma la fase iniziale nella carriera non essendo molto facile,seleziona medici “volenterosi “.(Raccomandazioni a parte) Il problema viene dopo. Perché il problema? Perché per iniziare un medico deve “investire “ e questo nn essendo alla portata di tutti, fa in modo che molte menti brillanti e meritevoli abbiano un freno. Poi ci sono i figli “d’arte “ ovvero figli di veterinari che intraprendono il percorso formativo per “tradizione “. Che dire? Beh l’amore per gli animali non si trasmette di generazione.
C’è, è dentro di te. Molti direbbero va beh ha studiato è bravo. Vero ma cambia tutto! Tuttavia c’è chi lo fa per entrambi i motivi ed oltre ad avere un vantaggio sarebbe un valore aggiunto.
Il fatto è che quando scegli il veterinario devi tenere conto di molti fattori è da quello capisci molto. Capisci su come tratta il tuo amico, capisci da come lo cura, da cosa ti consiglia e dagli errori che umanamente fa.
Spesso ti ritrovi per un problema e lui ti fa fare 10 esami per un’altro problema che nn c’entra niente.
Come con te fa questo con molti altri , per poi farsi la crociera... Genio
Spesso ti invita per una visita gratuita, :-<vieni che c’è il nutrizionista, ed è gratis.per poi proporti le crocchette e se te non le compri ti dice che il cane sta male per quello... chi più ne ha più ne metta.

Per non parlare di quelli che la diagnosi te la fanno fare a te con domande inutili per poi nn solo nn risolvere ma aggravando la situazione.
Ne potremo elencare di cose... E anche onesto dire che non è tutto grigio.
I veterinari bravi ,competenti, onesti, ci sono.
La morale della favola è che la scelta la facciamo Noi !!!
Documentarsi non nuoce.
Avere più pareri da più esperti nn è sbagliato anzi...
Purtroppo oggi è diventato un business!!
E naturale che se il veterinario ti dice che il cane sta morendo e tu ci tieni sei disposto a farti le cambiali per salvarlo,”perlomeno io”.
Da questo nasce l’esigenza di capire come difendersi dalle truffe.
Non si presenta solo il problema economico ma quello sanitario che è più importante perché quando succede qualcosa sono tutti bravi a lavarsene le mani. Non trattandosi di essere umani farlo è più facile!!
Non sono un esperto come molti di voi ma neppure uno stupido. Questo Club ha veramente valore perché sulla base delle informazioni che contiene può essere molto d’aiuto. Ringrazio Marco, Robert,Giuseppe,e tutti coloro che in questo Club hanno saputo darmi e dare a tutti consigli utili su determinate problematiche anche serie.
Leggete, leggete, leggete, ma soprattutto scegliete bene.
Non fatevi fregare.
Sarà utile a voi ma soprattutto per i nostri amati Dobermann!!!
Voi che ne pensate? Grazie by Stefano
Immagine

Giovani
Avatar utente
Messaggi: 351
Segno zodiacale: Sagittario
Iscritto il: 7 marzo 2017, 23:22
Località: Baghdad
Ha ringraziato: 1 volta
E’ stato ringraziato: 14 volte

Re: Veterinari & Veterinari... La Scelta

Messaggioda Mig-31 » 17 settembre 2018, 15:52

A proposito di veterinari

Venerdi sera al ritorno dalla sgambata 10 minuti dopo lo vedo che quasi si accascia a terra, sguardo nel vuoto e insensibile a segnali.

Pensavo al cuore, caricato di peso in macchina subito in clinica a servizio notturno ( erano le 22 ) caricato sulla barella

Radiografia collo torace fine tronco per eventuali corpi estranei ingeriti, nulla

Dopo poco la veterinaria ( per me, ma lo è, fresca di studi ) emette la sentenza dopo avergli alzato e abbassato la testa.

Osservando questa procedura già mi erano venuti i brividi.... difatti ecco l'agghiacciante ipotesi : SOSPETTA SINDROME DI WOBBLER

Rimasi impietrito con le lacrime agli occhi, accanto mia moglie che non aveva capito cosa fosse quella patologia.

Il cane atleta invalidato per tutta la vita.................................

Mi consigliano una risonanza magnetica in altra sede al più presto

Gli fanno una puntura con antidolorifici e antiinfiammatori e consiglio di riposo assoluto per alcuni giorni

A casa già riesce a scendere dalla macchina da solo, cerco di notare se i suoi anteriori riescono a stendersi normalmente, così è stato

Beve poco e non mangia..... si mette a dormire...........questo venerdi

Sabato mattina, migliorato parecchio, mangia, beve e cammina se pur lentamente, sta parecchio tempo a dormire

Faccio di testa mia, passeggiata breve per vedere come va........... al primo gatto si incazza.... sono rincuorato
cammina fiero a testa alta con passo perfetto.......2° passeggiata il pomeriggio: adesso tira!!!!!!!!!!!! la fame non gli manca

Domenica 3 passeggiate ed inizia a giocare con palline ecc , vuole il tiro con lo straccio, osservo il collo e la postura ma non noto segnali abnormi.

OGGI: senza farmaci, è tornato l'Uran di sempre : 2 buche da Bobcat :D mangia da T REX e rompe i testicoli come sempre

Rimango del parere che ancora qualche giorno di riposo non gli farà male

CONCLUSIONI: SFORTUNA MIA CHE A QUELL'ORA IL TITOLARE DELLA CLINICA VETERINARIA NON C'ERA
40 anni di esperienza avrebbero certo dedotto un'altra cosa invece della Wobbler

Le 2 veterinarie di turno secondo il mio modesto parere avevano tirato a casaccio sentenziando nozioni da università a
a vanvera......scusate la durezza. Tra medicinali e prestazioni sono andate via 150€ più la nostra angoscia.

Aspetto ancora una settimana e lo faccio visitare dal mio veterinario, deve fare il vaccino e chiedo una visita accurata senza dirgli nulla dei precedenti......... vediamo cosa dice.

Sarei tentato se le cose andassero per bene a chiedere spiegazioni alla clinica veterinaria, anche ipotizzando un parziale rimborso della fattura.

Adesso sta qui con i suoi 49kg che mi vuol salire sulle ginocchia :romance-heartbeating: :mrgreen:

Juniores
Avatar utente
Messaggi: 291
Iscritto il: 12 dicembre 2016, 23:22
Località: Catania
Ha ringraziato: 6 volte
E’ stato ringraziato: 5 volte

Re: Veterinari & Veterinari... La Scelta

Messaggioda Invictus84 » 17 settembre 2018, 18:18

Buongiorno Robert menomale che Uran sta meglio. Ho iniziato questa discussione perché leggendo nel forum mi rendo conto di quanto è importante per chi è alle prime armi il fatto di nn credere a tutto. La tua esperienza ne é la prova. Poi al di là dei commenti che potrebbero venirne fuori a difesa dei veterinari, la premessa è chiara: Nessuno e perfetto ma un errore come sbagliare patologia come nel tuo caso, fa riflettere parecchio. Grazie per aver condiviso la tua esperienza.

Giovani
Avatar utente
Messaggi: 351
Segno zodiacale: Sagittario
Iscritto il: 7 marzo 2017, 23:22
Località: Baghdad
Ha ringraziato: 1 volta
E’ stato ringraziato: 14 volte

Re: Veterinari & Veterinari... La Scelta

Messaggioda Mig-31 » 17 settembre 2018, 22:53

Invictus84 ha scritto:Buongiorno Robert menomale che Uran sta meglio. Ho iniziato questa discussione perché leggendo nel forum mi rendo conto di quanto è importante per chi è alle prime armi il fatto di nn credere a tutto. La tua esperienza ne é la prova. Poi al di là dei commenti che potrebbero venirne fuori a difesa dei veterinari, la premessa è chiara: Nessuno e perfetto ma un errore come sbagliare patologia come nel tuo caso, fa riflettere parecchio. Grazie per aver condiviso la tua esperienza.


Esperienze sui cani nel mio caso ce le ho, non è così sulla Wobbler, oltre a quello che leggo e vedo nel Tubo mai mi è capitata un esperirienza simile, fortunatamente.
Non è che mi voglia nascondere dietro un dito, rifiutandomi di accettare la realtà ma anche non essendo veterinario conosco molto bene il mio cane ( ci passo ore al giorno con lui) sono in grado percepire e valutare tutte le "anormalità" che possono manifestarsi.

Quindi vado di intuito: MA se dopo 12 km di musching LUI tutto insieme accusa quello che ho scritto, è un inizio della Wobbler??

Faccio una pausa ogni 1.000 mt circa, l'ultima volta è capitato di litigare con 3 cani consegutivamente prima del ritorno a casa complice anche il caldo anomalo di questi giorni,evidentemente un inizio di collasso c'era ma non quella maledetta Wobbler.

Chiedo alla veterinaria se questa patologia possa manifestarsi da un momento all'altro ( 10 minuti ) senza avvisaglie prima, lei mi risponde di si..... non ne sono tanto convinto, voglio informarmi da un'altra parte.

Comunque dopo questa esperienza una calmatina io ed Uran ce la diamo.... :mrgreen:

ps passeggiata a piedi ed oggi molto più lontano, sciolto in un campo senza forzare a fare nulla, ha fatto il cavallo pazzo per il gusto di correre............ avevo i brividi..... correva correva senza meta controllandomi a vista continuamente.
L'ho richiamato poco dopo... non si sa mai

Torna a Alimentazione e Veterinaria

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

  • Pubblicità